Condizioni di utilizzo per ViCare e Vitotrol plus

Viessmann Werke GmbH & Co KG, Allendorf (Eder), Germania, in qualità di produttore e licenziante (di seguito definito "Licenziante“) consente a te, utente e licenziatario (di seguito definito "Licenziatario“), di utilizzare le App ViCare o Vitotrol Plus (di seguito definite "App") ai sensi delle presenti Condizioni di utilizzo per il cliente finale (di seguito definite "Condizioni di utilizzo").

§ 1 Oggetto e ambito di applicazione

  1. L'oggetto delle presenti Condizioni di utilizzo è la definizione dei diritti di utilizzo per l'App concessi dal Licenziante al Licenziatario e la regolazione dell'utilizzo delle funzioni offerte dall'App. L'App può essere impiegata nell'ambito dell'utilizzo dell'impianto di riscaldamento Viessmann del Licenziatario. A questo scopo è necessario che l'impianto di riscaldamento soddisfi i requisiti tecnici necessari per poter comunicare con l'App e che sia disponibile un collegamento Internet per l'impianto di riscaldamento. Ulteriori informazioni sono disponibili nella documentazione del prodotto qui. L'istallazione dell'App sul tuo dispositivo è gratuita. L'utilizzo richiede una registrazione ai sensi del § 5 e il consenso all'Informativa sulla privacy per ViCare e Vitotrol Plus disponibili qui.
  2. L'App è costituita dal codice oggetto dell'App, così come preparato dal Licenziante per il download e per l'installazione sui dispositivo utilizzato (eventualmente da una piattaforma come iTunes o Google Play). Il Licenziatario non è autorizzato ad applicare, in prima persona o delegando l'azione a terzi, delle modifiche né a influire in alcun modo sul funzionamento dell'App. Il codice sorgente rimane esclusivamente di proprietà del Licenziante. Il Licenziatario prende atto che tutti i diritti, inclusi i diritti d'autore, sull'App e quindi anche il codice sorgente e il codice oggetto rimangono proprietà esclusiva del Licenziante. Attraverso le presenti Condizioni di utilizzo nonché con l'uso effettivo dell'App al Licenziatario non vengono concessi altri diritti di utilizzo dell'App oltre a quelli regolati nel § 3.
  3. Le presenti Condizioni di utilizzo valgono, salvo esplicita disposizione contraria, sia nei confronti dei consumatori che delle aziende. Il consumatore è la persona fisica che stipula una transazione legale per scopi che non sono attribuibili in prevalenza alla sua attività commerciale o alla sua attività di professionista autonomo. Le aziende sono costituite da una persona fisica o giuridica che stipula una transazione legale nell'esercizio della propria attività commerciale o professionale.

§ 2 Update

  1. Il Licenziante mette a disposizione degli Update da installare per l'App e, attraverso l'impianto di riscaldamento, per il firmware dei componenti di comunicazione¬¬, ovvero l'interfaccia dell'impianto di riscaldamento del Licenziatario in Internet, (di seguito definiti "Update"), per garantire la sicurezza dell'App o per tenere conto di eventuali modifiche delle funzioni dell'App e adeguarla al progressivo sviluppo tecnico. Il Licenziante può così adattare a propria discrezione l'App senza particolari comunicazioni e senza tuttavia limitare sensibilmente la funzionalità. Il Licenziate informa preventivamente il Licenziatario di questi adeguamenti. Il Licenziante consiglia di installare gli Update sempre tempestivamente. Se gli Update non fossero installati dal Licenziatario anche dopo un ulteriore promemoria nell'App e via e-mail, il Licenziante può revocare questo accordo ed eliminare il corrispondente account utente. Il Licenziante non si assume inoltre alcuna responsabilità per i danni riscontrati dal Licenziatario che si sarebbero potuti evitare grazie agli Update.
  2. Il Licenziatario non ha alcun diritto ad avere a disposizione degli Update per l'estensione delle funzioni.
  3. Il Licenziatario accetta che il Licenziante garantisca sempre e solo lo stato attuale dell'App

§ 3 Concessione dei diritti di utilizzo, disponibilità

  1. Con la registrazione, il Licenziante concede al Licenziatario (si veda il § 5 per l'obbligo di registrazione) diritti di utilizzo non esclusivi, fondamentalmente non trasferibili e non sub-licenziabili, illimitati nel tempo e gratuiti per ciascuna App. I diritti di utilizzo vengono concessi per l'utilizzo dell'App ai sensi delle presenti Condizioni di utilizzo, per propri scopi correlati ai prodotti Viessmann su un dispositivo finale dell'utente. Non sono concessi ulteriori diritti sull'App, come i diritti di riproduzione ecc., che vanno al di là dell'installazione e dell'utilizzo dell'App sul dispositivo finale.
  2. La concessione dei diritti di utilizzo avviene nel rispetto delle seguenti condizioni risolutive:

    - il Licenziatario riconosce la paternità del Licenziante e non modifica o non elimina in particolare alcuna nota riferita all'autore/titolare originario;

    - il Licenziatario non modifica e/o decompila l'App (gli art. 21 e 24 par. 3 della legge sul diritto d'autore svizzera rimangono invariati).
  3. Se il Licenziante concede al Licenziatario di inoltrare i diritti di utilizzo a terze parti, il Licenziatario si accerta che anche dette terze parti si attengano alle presenti Condizioni di utilizzo e agiscano nel rispetto dei diritti e dei doveri in esse previsti.
  4. Alcune funzioni dell'App necessitano di una connessione con un sistema ("Backend") del Licenziante tramite Internet. Viessmann garantisce una disponibilità media annua del 95 %. Questo calcolo non comprende le manutenzioni comunicate con almeno sette (7) giorni di anticipo (max. 5 ore/settimana in media all'anno). Viessmann si impegna a eseguire le manutenzioni nelle finestre di tempo in cui l'App è utilizzata solo raramente.  

§ 4 Dispositivi finali supportati e hardware e software supportati

  1. Il Licenziante mette a disposizione del Licenziatario l'App per l'utilizzo cui è destinata su un dispositivo compatibile. I dispositivi finali supportati o i requisiti minimi dei dispositivi finali sono specificati nella rispettiva documentazione aggiornata del prodotto qui.
  2. Per l'utilizzo dell'App è necessario soddisfare i requisiti di sistema e software specificati dal Licenziante nella documentazione aggiornata del prodotto, disponibile qui. I programmi software nonché i servizi di terzi produttori con i quali l'App deve funzionare, possono essere utilizzati solo previa autorizzazione da parte del Licenziante. La soddisfazione dei requisiti di sistema è di completa responsabilità del Licenziatario. Le domande riguardo l'interoperabilità devono essere inoltrate al Licenziante.

§ 5 Registrazione

  1. Per l'utilizzo senza problemi dell'App il Licenziatario è tenuto a registrarsi e a creare un account utente. Durante questa operazione è necessario inserire informazioni corrette e complete sull'identità del Licenziatario, come indirizzo e-mail o numero del cliente e altri dati utente come sede di installazione; detti dati vanno aggiornati in caso di variazioni. Inoltre il Licenziatario deve informare il Licenziante quando cessano i suoi diritti sull'utilizzo dell'impianto di riscaldamento attivato nell'App (ad es. in caso di cessione a un nuovo proprietario dell'abitazione in cui è in funzione l'impianto). Una violazione di questo obbligo dà al Licenziante il diritto di escludere il Licenziatario dall'utilizzo dell'App.
  2. Il Licenziante può bloccare un account utente se ci sono indicazioni che inducono a credere che l'account utente sia stato utilizzato in modo non autorizzato e/o sia stato tentato o effettuato un accesso all'App non autorizzato con l'account utente oppure ai sistemi del Licenziante su cui si basa ("Hacking"). In un caso di questo tipo il Licenziante informerà il Licenziatario interessato usando l'indirizzo e-mail memorizzato nel suo account utente e gli concederà l'accesso creando un nuovo account utente, se può essere escluso in modo evidente che il Licenziatario non ha tentato deliberatamente di procurarsi l'accesso non autorizzato ai sistemi del Licenziante.
  3. Il Licenziante può disdire il presente contratto in modo straordinario senza alcun preavviso ed eliminare l'account utente nel caso in cui il Backend del Licenziante non riesca a stabilire, in assenza di colpa, una connessione duratura (più di 72 ore) con l'impianto del Licenziatario e il Licenziante abbia informato di ciò il Licenziatario via e-mail all'indirizzo memorizzato e tramite App senza che a detta comunicazione abbia fatto seguito un rimedio entro una settimana.

§ 6 Garanzia

  1. La configurazione dell'App viene eseguita a totale responsabilità del Licenziante, ai sensi del materiale accessorio attuale dei sistemi di riscaldamento di Viessmann. Il Licenziante esclude qualsiasi garanzia riguardo la corretta configurazione dell'App e riguardo ai problemi che emergono da una configurazione errata.
  2. Le funzioni rese disponibili dall'App sono prive di difetti, se si eseguono le funzioni previste dalla documentazione del prodotto aggiornata o le funzioni speciali concordate. Il Licenziante non offre alcuna garanzia che le funzioni dell'App corrispondano alle richieste del Licenziatario.
  3. La premessa della responsabilità per difetti riguardo le funzioni dell'App è la riproducibilità del difetto. Il Licenziatario deve descrivere detto difetto in modo dettagliato. Se l'App messa a disposizione dal Licenziante è difettosa, il difetto deve essere risolto dal Licenziante migliorando l'App entro un periodo ragionevole, fintanto che il costo della risoluzione del problema sia considerato sostenibile. Se questa risoluzione successiva non fosse soddisfacente il Licenziatario ha il diritto di recedere dal contratto. Ciò non è valido nei casi di difetti poco rilevanti. È escluso qualsiasi diritto a una riduzione del prezzo. Questa esclusione di responsabilità si estende anche ai diritti totali che concorrono ai diritti di garanzia, siano essi per contratto (Art. 97 e succ. del Codice delle obbligazioni svizzero (CO)), atti illeciti (Art. 41 e succ. CO), Vizi del contratto per errore (Art. 23 e succ CO.) ecc.
  4. Il Licenziatario deve supportare il Licenziante nell'identificazione di un difetto in modo ragionevole, ad esempio tramite documentazione scritta, screenshot o descrizioni degli errori.
  5. Gli eventi di forza maggiore (inclusi scioperi, serrate e circostanze simili, se essi sono imprevedibili, gravi e senza colpa) che rendono sensibilmente complesso o impossibile al Licenziante svolgere la prestazione dovuta, autorizzano il Licenziante a rimandare la soddisfazione dei propri obblighi per la durata dell'impedimento e per un periodo di ripresa adeguato.

§ 7 Responsabilità

  1. Il Licenziante è responsabile senza limitazioni quando il danno è provocato intenzionalmente o a causa di una grave negligenza dal Licenziante o dai suoi rappresentanti legali o agenti preposti. Il Licenziante è inoltre responsabile in modo illimitato delle minacce alla vita, delle lesioni fisiche o di altri danni alla salute. Inoltre il Licenziante è responsabile delle funzioni garantite dell'App e del rispetto delle leggi in vigore in materia, in particolare della legge sulla responsabilità dei prodotti e la legge sulla sicurezza del prodotto.
  2. La responsabilità per negligenza lieve viene esplicitamente esclusa. Completamente esclusa (ovvero anche in caso di intenzionalità e grave negligenza) è la responsabilità per persone ausiliarie (Art. 101 Par. 2 CO).
  3. Il Licenziante non è responsabile in particolare dei mancati profitti, della perdita di dati o dell'interruzione dell'attività economica.
  4. Il Licenziante non è responsabile dei danni causati da un'impostazione errata, non sostenuta dal Licenziante o derivanti da un utilizzo dei dispositivi finali che non soddisfa i requisiti di sistema.
  5. Il Licenziante non è responsabile di ulteriori costi sostenuti per l'utilizzo dell'App (in particolare dei costi causati dalla trasmissione dei dati sulla rete mobile che includono il data roaming). Questa esclusione di responsabilità non è valida se il Licenziante è responsabile di grave negligenza o intenzionalità.

§ 8 Diritto di recesso

  1. Il Licenziante ha il diritto di revocare il presente contratto di licenza per motivo importante, in particolare in caso di grave violazione delle presenti Condizioni di utilizzo o dei diritti d'autore dell'App.
  2. Allo scadere della garanzia per contratto dell'utente per l'acquisto dell'impianto di riscaldamento o l'aggiornamento con un'interfaccia Internet, per il Licenziante rimane valido il diritto di terminare l'App e disdire questo contratto.

§ 9 Disposizioni finali

  1. Qualora le singole disposizioni di utilizzo siano o diventino inefficaci, è necessario che esse siano sostituite con una disposizione che sia la più simile possibile allo scopo economico della disposizione di utilizzo inefficace. Qualora una singola disposizione di utilizzo sia o diventi inefficace, ciò non incide sull'efficacia di tutte le altre disposizioni di utilizzo o del presente contratto nella sua interezza.
  2. Le Condizioni di utilizzo possono essere modificate o integrate dal Licenziante, a sua discrezione, in modo ragionevolmente accettabile per il Licenziatario. In questo caso i Licenziatari registrati saranno informati per iscritto almeno sei settimane prima dell'entrata in vigore della modifica (ad es. tramite l'indirizzo e-mail fornito dal Licenziatario o dall'ufficio informazioni per il prodotto). Le Condizioni di utilizzo modificate o integrate avranno validità, se il Licenziatario non si oppone prima del momento dell'entrata in vigore, dopo che il Licenziante avrà informato il Licenziatario in modo esplicito sulle conseguenze del suo silenzio. Se il Licenziatario obietta, il Licenziante può revocare il presente contratto con un preavviso di un mese dalla comunicazione dell'obiezione.
  3. Si applica il diritto tedesco. Le disposizioni di protezione obbligatorie del paese di residenza di un Licenziatario, che è anche utente e risiede nell'Unione Europea, rimangono valide.
    Il tribunale competente è Frankfurt/Main (Germania), se il Licenziatario è un commerciante, una persona giuridica ai sensi del diritto pubblico o un patrimonio speciale a sensi del diritto pubblico.
ViCareVitotrolPlus-TOU_CH_it Version 1.0 (2016-09-12)