Richiesta di consulenza
Utente Professionista

Pompe di calore aria/acqua

Richiesta di consulenza

Le pompe di calore aria-acqua sono tra le soluzioni di riscaldamento più diffuse in Svizzera. I proprietari di immobili che decidono di installare una pompa di calore aria-acqua possono usufruire di sovvenzioni statali.

La modalità di funzionamento di una pompa di calore aria-acqua

Il modo in cui la pompa di calore genera energia termica mediante l’aria può essere descritto in modo semplificato prendendo come esempio un frigorifero. Mentre il frigorifero conduce l’aria calda verso l’esterno, la pompa di calore aria-acqua trasferisce all’interno dell’edificio l’energia termica contenuta nell’aria ambiente. In altri termini, un ventilatore aspira attivamente l’aria ambiente trasferendola a uno scambiatore di calore ad aria (evaporatore) integrato nella pompa di calore. All’interno della pompa di calore circola un fluido refrigerante che cambia il suo stato di aggregazione già a basse temperature ed evapora. Per portare questo vapore refrigerante a un livello tale da poter essere impiegato per il riscaldamento e la produzione di acqua calda, lo si comprime mediante un compressore. Una descrizione dettagliata di questo processo è consultabile nella sezione Funzionamento di una pompa di calore aria-acqua.

Le pompe di calore aria-acqua sono tra le soluzioni di riscaldamento più diffuse. Non solo per i costi di investimento relativamente bassi, ma anche grazie alle diverse opzioni di installazione.

Nella versione monoblocco, tutti i componenti importanti per la generazione di calore si trovano all’interno della pompa di calore. Poiché i tubi di collegamento tra l’unità interna e quella esterna contengono solo acqua, è possibile mettere in funzione questi dispositivi in modo semplice e rapido. Non occorre che lo specialista che esegue i lavori sia in possesso di un certificazione di refrigerazione. Inoltre, poiché la maggior parte dei dispositivi funziona in modo molto silenzioso, è possibile effettuare l’installazione accanto allo spazio abitativo.

Una pompa di calore split è composta da un’unità interna e un’unità esterna. Tutti i componenti che causano rumore, ossia il ventilatore, l’evaporatore e il compressore, sono installati nell’unità esterna.

Pertanto, l’unità interna risulta più compatta e può essere collocata in totale flessibilità all’interno dell’abitazione. Questa unità contiene solo il condensatore, la pompa di ricircolo e la tecnologia di controllo e sicurezza. Inoltre, è estremamente silenziosa, non solo grazie alla disposizione, ma anche ai componenti coordinati e a un design ben studiato e ottimizzato dal punto di vista acustico.

Vantaggi di una pompa di calore aria-acqua

I vantaggi della pompa di calore aria/acqua sono diversi, a seconda del punto di vista. Per classificare i suddetti vantaggi nel modo migliore, è utile distinguere tra i vantaggi fondamentali e quelli più specifici.

I vantaggi fondamentali di una pompa di calore aria-acqua sono innanzitutto l’assenza di costi e, dal punto di vista umano, una fonte di calore infinita. Utilizzando questa fonte di energia, i proprietari degli impianti si rendono un po’ più indipendenti dai fornitori tradizionali di combustibile. Infatti, a differenza del gasolio da riscaldamento o del gas naturale, l’aria ambiente non è soggetta a fluttuazioni economiche o politiche. Inoltre, i costi connessi al camino e alla pulizia di camini diventano un ricordo del passato. Se i proprietari di immobili decidono di installare una pompa di calore aria-acqua, possono beneficiare di un’elevata sicurezza operativa e di un aumento del valore dell’immobile. Gli ulteriori vantaggi economici di una pompa di calore aria-acqua sono le attraenti sovvenzioni, la possibilità di soddisfare i requisiti per gli edifici nuovi e i vecchi edifici risanati e, infine, la ridotta necessità di manutenzione dell’impianto. 

Il seguente elenco mostra in modo sintetico i vantaggi di una pompa di calore aria-acqua: 

  • Fonte di calore gratuita disponibile in ogni momento della giornata
  • Costi di investimento relativamente contenuti
  • Espandibile tramite funzione a cascata
  • Adatto sia per le costruzioni nuove che per gli edifici risanati
  • È possibile un’installazione a posteriori

L’impiego di una pompa di calore aria/acqua consente ai proprietari dell’impianto di mantenere i costi di riscaldamento a un livello basso nel lungo periodo. Questo non è tutto. Infatti, si riduce notevolmente anche l’impatto ambientale delle emissioni di CO₂. Se inoltre i proprietari acquistano anche l’elettricità per la pompa di calore da risorse ecologiche, l’impianto funziona addirittura a zero emissioni di CO₂.

La protezione dell’ambiente è un tema centrale anche a livello di politica climatica. Molti esperti ritengono che la transizione energetica possa essere realizzata solo con l’ausilio delle pompe di calore. Parola chiave: accoppiamento settoriale, ovvero combinazione intelligente dei mercati di elettricità e di riscaldamento. Già oggi si devono spegnere temporaneamente le centrali elettriche verdi per non mettere a rischio la stabilità della rete. Le pompe di calore possono catturare questo surplus di elettricità, immagazzinarlo termicamente e quindi utilizzarlo per la fornitura di calore durante tutto l’anno.

Diverse pompe di calore aria-acqua Vitocal 350-A

Vantaggi rispetto alle altre pompe di calore

Oltre all’aria ambiente, anche il terreno e le acque sotterranee forniscono energia termica che le pompe di calore possono sfruttare per generare energia termica. I proprietari di casa che si trovano di fronte a una decisione d’acquisto, non devono ignorare i vantaggi della pompa di calore aria-acqua rispetto ad altri tipi di pompe di calore.

Rispetto alle pompe di calore salamoia o acqua-acqua, i costi di investimento per una pompa di calore aria-acqua sono relativamente contenuti. Uno dei motivi a tale riguardo è lo sfruttamento della fonte di calore. A differenza di una pompa di calore salamoia/acqua, non è necessario né uno scavo del terreno né l’esecuzione di trivellazioni profonde. L’unità esterna di una pompa di calore aria/acqua può invece essere posizionata in modo molto flessibile. Può essere collocata sia su una base che su un supporto a parete e da lì estrae il calore dall’aria esterna. Lo spazio richiesto è di circa un metro quadro, secondo il modello.

L’impegno di progettazione richiesto da una pompa di calore aria/acqua è minimo, poiché è necessario tenere conto solo della potenza termica e della protezione acustica. 

Le moderne pompe di calore aria/acqua di Viessmann funzionano in modo molto silenzioso e sono appena udibili durante il funzionamento. Questo è il risultato di anni di intenso lavoro di ricerca e sviluppo. Le pompe di calore Viessmann hanno come caratteristica l’Advanced Acoustic Design, in cui tutti i componenti della pompa di calore sono progettati per ridurre al minimo il rumore. Ciò consente di minimizzare i rumori a bassa frequenza, percepiti come particolarmente fastidiosi.

Un altro vantaggio della pompa di calore aria-acqua è la facilità di installazione. A seconda del modello, l’installazione può essere eseguita completamente all’interno o all’esterno. In caso di spazio limitato, la versione split costituisce una soluzione ottimale. In questo caso, il dispositivo è suddiviso in unità interna e unità esterna. La maggior parte dei componenti come il ventilatore, l’evaporatore e il compressore sono collocati nell’unità esterna. L’unità interna contiene solo il condensatore, i componenti idraulici e il sistema di controllo. Grazie alla semplicità di installazione, le pompe di calore aria-acqua sono ideali per gli edifici risanati.

Vitocal 250-A: unità esterna di una pompa di calore

È possibile anche l’uso commerciale

Oltre al rispetto dell’ambiente, un altro dei vantaggi di una pompa di calore aria/acqua è la possibilità di rapido e semplice, in particolare nel settore commerciale.

Gamma di prodotti: pompe di calore aria-acqua

Le pompe di calore aria-acqua Vitocal 250-A e 252-A sono ideali per edifici risanati, mentre la pompa di calore aria-acqua Vitocal 200-A si presta particolarmente agli edifici di nuova costruzione. Rispetto a un impianto salamoia-acqua, l’investimento per un sistema aria-acqua è inferiore, poiché permette di evitare le spese per la posa di un collettore geotermico e i lavori di perforazione per la sonda geotermica. Le pompe di calore possono essere installate sia all’interno che all’esterno. L’installazione all’esterno dell’abitazione consente in particolare di risparmiare molto spazio. È necessario montare a parete nell’abitazione solo l’unità di controllo.